Saperne di più

Il lungo cammino verso il testamento biologico

1. Che cos’è il testamento biologico
2. Articolo 32 della Costituzione italiana
3. Ostilità della gerarchia ecclesiastica e dei partiti del centro destra
4. Assenza di una legge
5. Varie proposte di legge
6. Carta dell’autodeterminazione
7. Convenzione di Oviedo
8. Codice di deontologia medica italiano
9. Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea
10. Documento del 2003 del Comitato nazionale per la bioetica
11. Il disegno di legge del 2005
12. Piergiorgio Welby
13. Giovanni Nuvoli
14. Paolo Ravasin
15. Le sentenze della magistratura
16. Le due anime del paese
17. L’opposizione della destra al governo
18. La mozione del PD e l’intervento di Ignazio Marino al Senato
19. Gli ultimi sviluppi positivi del caso Englaro
20. Il decreto di un giudice tutelare di Modena
21. La possibilità che sia approvata una legge
22. I casi di coloro che non intendono avvalersi della legge

Tutto il documento


Il testamento biologico nel Mondo

1. Gli Stati Uniti d’America
2. Il Canada
3. L’Australia
4. L’Unione Europea
5. Il Belgio
6. La Danimarca
7. La Francia
8. La Germania
9. L’Inghilterra
10. L’Olanda
11. La Spagna

Tutto il documento


Il disegno di legge del senatore Ignazio Marino e gli altri
1. Le reazioni inquietanti alla decisione della Corte di Cassazione sul caso Englaro
2. Il disegno di legge del senatore Ignazio Marino

I ddl che si confrontano in Senato

Essi sanno, come tutti noi sappiamo, come sanno anche coloro che fingono di non sapere, che la legge che si intende varare non ha nulla a che vedere con l’eutanasia, né rischia di scivolare verso di essa, perché c’è una profonda differenza tra l’atto intenzionale con il quale si procura la morte mediante l’iniezione di un farmaco letale (eutanasia) e l’accettazione della fine naturale della vita di un paziente cui si sono interrotte le terapie che procuravano solo il prolungamento artificiale della vita o dell’agonia.
Ciascuno potrà, del resto, valutarlo autonomamente analizzando i dieci ddl, il cui elenco proponiamo di seguito, nell’ordine col quale sono stati presentati, e che attualmente sono all’esame della XII Commissione (Igiene e Sanità) del Senato:

  • Ignazio Marino, (Pd) e altri
    Ddl n. 10: Disposizioni in materia di consenso informato e di dichiarazioni di volontà anticipate nei trattamenti sanitari al fine di evitare l’accanimento terapeutico, nonché in materia di cure palliative e di terapia del dolore
  • Antonio Tomassini (Pdl)
    Ddl n. 51: Disposizioni in materia di consenso informato e di dichiarazioni anticipate di trattamento sanitario
  • Donatella Poretti (Pd) e Marco Perduca (Pd)
    Ddl n. 136: Disposizioni in materia di consenso informato e di dichiarazioni di volontà anticipate nei trattamenti sanitari.
  • Anna Maria Carloni (Pd) e Franca Chiaromonte (Pd)
    Ddl n. 281: Disposizioni in materia di consenso informato e di dichiarazioni di volontà anticipate nei trattamenti sanitari
  • Emanuela Baio (Pd) e altri
    Ddl n. 285: Disposizioni in materia di consenso informato
  • Piergiorgio Massidda (Pdl)
    Ddl n. 483: Norme a tutela della dignità e delle volontà del morente.
  • Adriano Musi (Pd) e altri
    Ddl n. 800: Direttive anticipate di fine vita
  • Umberto Veronesi (Pd)
    Ddl n. 972: Disposizioni in materia di consenso informato e di dichiarazioni anticipate di volontà
  • Emanuela Baio (Pd) e altri
    Ddl n. 994: Disposizioni in materia di dichiarazione anticipata di trattamento
  • Fabio Rizzi (Lnp)
    Ddl n. 1095: Disposizioni a tutela della vita nella fase terminale

Salta subito agli occhi, già ad una prima lettura dei nomi dei proponenti, che ben sette dei dieci ddl, sono firmati da senatori del Pd, espressione di aree culturali e sensibilità politiche diverse che convivono in un Partito giovane che non ha trovato ancora, nel libero confronto delle idee, gli auspicati alti livelli di condivisione, in particolare su tematiche tanto delicate.
Altri due ddl sono sottoscritti da senatori del Pdl, il terzo dal rappresentante della Lega Nord Padania.
La complessità delle problematiche presenti in tale situazione sono state al centro del vasto confronto che, fin dal luglio scorso, ha impegnato gli aderenti al Circolo online del Pd “Barack Obama” nei thread aperti allo scopo nel suo Forum (http://pdobama.ning.com/forum). Come è noto, a conclusione dei dibattiti si sono tirate le fila con una votazione che ha dato al Circolo l’indicazione di farsi promotore di una campagna informativa, questa, sul Testamento biologico e di sostegno al ddl del senatore Ignazio Marino, ritenuto il più analitico, completo, organico e condivisibile. Le discussioni:
http://pdobama.ning.com/forum/topic/show?id=2003916%3ATopic%3A87615
http://pdobama.ning.com/forum/topics/2003916:Topic:93043
http://pdobama.ning.com/forum/topics/testamento-biologico-materiali
http://pdobama.ning.com/forum/topics/testamento-biologico-cercansi

3. L’obiettivo
4. La dichiarazione anticipata di trattamento
5. La rete delle cure palliative
6. Gli operatori della rete
7. La terapia del dolore
8. Gli altri disegni di legge

Tutto il documento

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...