Saperne di più

Il lungo cammino verso il testamento biologico

1. Che cos’è il testamento biologico
2. Articolo 32 della Costituzione italiana
3. Ostilità della gerarchia ecclesiastica e dei partiti del centro destra
4. Assenza di una legge
5. Varie proposte di legge
6. Carta dell’autodeterminazione
7. Convenzione di Oviedo
8. Codice di deontologia medica italiano
9. Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea
10. Documento del 2003 del Comitato nazionale per la bioetica
11. Il disegno di legge del 2005
12. Piergiorgio Welby
13. Giovanni Nuvoli
14. Paolo Ravasin
15. Le sentenze della magistratura

Questi drammatici eventi che necessariamente si legano oggi, nell’immaginario collettivo, alla tragica vicenda di Eluana Englaro, e alle battaglie giudiziarie nelle quali è impegnato il padre Beppino per dare una fine dignitosa alla terribile situazione della figlia, contribuiscono alla crescita della coscienza civile su una tematica di tanta importanza, e anche la Magistratura che con almeno sei sentenze ha rigettato le richieste di Beppino Englaro, sente il clima nuovo che comincia a respirarsi anche in Italia e, soprattutto, il cambiamento della sensibilità rispetto al grave problema.
Si deve probabilmente a questo insieme di fatti e considerazioni la sentenza con la quale il 16 ottobre 2007, la Corte di Cassazione rimette alla Corte di appello di Milano la decisione sulla richiesta di Englaro di distacco del sondino naso gastrico che tiene artificialmente in vita Eluana. Nel farlo, la Cassazione, però, esprime alcune valutazioni alle quali dovranno uniformarsi i giudici milanesi: il giudice può autorizzare l’interruzione del trattamento solo in presenza di due circostanze concorrenti: la condizione di stato vegetativo del paziente valutata clinicamente come irreversibile e l’accertamento, sulla base di elementi tratti dal vissuto del paziente, che questi, se cosciente, non avrebbe prestato il suo consenso alla continuazione del trattamento.
Il 9 luglio 2008 la Corte di appello di Milano autorizza così il padre di Eluana a interrompere l’idratazione e l’alimentazione forzate che da 16 anni tengono artificialmente in vita Eluana Englaro, rifacendosi alla sentenza della Cassazione che, intanto, è divenuta oggetto di valutazioni divergenti.

16. Le due anime del paese
17. L’opposizione della destra al governo
18. La mozione del PD e l’intervento di Ignazio Marino al Senato
19. Gli ultimi sviluppi positivi del caso Englaro
20. Il decreto di un giudice tutelare di Modena
21. La possibilità che sia approvata una legge
22. I casi di coloro che non intendono avvalersi della legge

Tutto il documento


Il testamento biologico nel Mondo

1. Gli Stati Uniti d’America
2. Il Canada
3. L’Australia
4. L’Unione Europea
5. Il Belgio
6. La Danimarca
7. La Francia
8. La Germania
9. L’Inghilterra
10. L’Olanda
11. La Spagna

Tutto il documento


Il disegno di legge del senatore Ignazio Marino e gli altri

1. Le reazioni inquietanti alla decisione della Corte di Cassazione sul caso Englaro
2. Il disegno di legge del senatore Ignazio Marino
3. L’obiettivo
4. La dichiarazione anticipata di trattamento
5. La rete delle cure palliative
6. Gli operatori della rete
7. La terapia del dolore
8. Gli altri disegni di legge

Tutto il documento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...